Translate

mercoledì 21 settembre 2016

Fusilli bottarga e malanzane










E' vero, anche l'occhio vuole la sua parte...ed io da autodidatta direi che ho cambiato in questi anni il modo di fotografare. Basta una luce dignitosa, un piatto semplice, ingredienti di qualità e vi assicuro che la foto sarà un successo...almeno per voi che avete cucinato con amore e passione e avete già l'acquolina in bocca soltanto a guardare quel piatto davanti.
Il momento più simpatico è quando sono tutti seduti a tavola, aspettano te che hai appena impiattato ma tu sei la..davanti la finestra, uscendo piatti di portata diversi da quelli che hai a tavola, mettendo tutti i gingilli più belli accanto al piatto per farli intravedere nella foto e cerchi di immortalare il piatto perfetto nel momento perfetto....
Non appena hai finito, porti il piatto con molta meno pasta rispetto a quanto saresti solita mangiare ma soddisfatta pensi già al momento in cui pubblicherai il tuo post con la tua splendida foto....

Mia cognata ci ha portata un barattolino di bottarga...e cercando sul web la pasta è il piatto migliore in cui usarla. Così usando:
  • pomodorini
  • pasta (GF)
  • una spolverata di bottarga
  • pangrattato (GF)
  • menta
  • 1 melanzana
  • aglio
  • olio
  • prezzemolo



Rosoli l'aglio su una padella antiaderente. Aggiungi la melanzane tagliata a cubetti con i pomodorini. Versi un po' d'acqua e copri con un coperchio per lasciar cuocere bene il tuo sugo.
Appena la pasta è cotta la scoli ancora al dente, la versi nella padella e spolveri con bottarga e pangrattato rosolato su una padella precedentemente. Condisci con menta e prezzemolo e ....
ecco a voi un piatto fresco,  gustoso di fine estate!


 

Nessun commento: